Quando capita il momento “no”

A tutti capita di vivere un momento “no”, e ci sono cose per cui non si è mai troppo pronti nè preparati.

Sono le scelte che facciamo, ma anche quelle che subiamo. Sono le situazioni che ci troviamo a vivere per decisione o per riflesso. La verità è che forse tutta la vita sarà fatta di momenti così: momenti per i quali semplicemente non ci si sente: adeguati, all’altezza, pronti. Ma crescere significa dover affrontare cose nuove, tirando fuori ciò che è dentro noi.

E ti sorprenderai nello scoprire chi sei. Alle volte con stupore, altre, purtroppo, anche con dispiacere. Capirai che la rabbia è qualcosa che ti appartiene, che manda allo sbaraglio la tua bussola, che ti fa commettere cose che non vorresti fare. Ti sentirai debole, e cercherai la forza nelle cose sbagliate: attaccando, con prepotenza, senza rispetto. E ti fermerai a pensare che no: tu non sei questo, non lo sei mai stato e mai lo vorrai essere. Ne verso te stessa e meno che mai verso le persone che ami sinceramente. Vivrai forse con dei sensi di colpa per esserti comportato come in fondo non sei. Riconoscerai i tuoi errori, e con loro anche i tuoi limiti.

Arriverà un momento in cui capirai che non si può dare e avere bene agli altri se non ci si da prima bene per se stessi. Capirai che alle volte il silenzio è la migliore arma da usare, e anzi: capirai che non servono armi perchè quello che vivi non è nè mai sarà una guerra. Al più sarà una lotta con te stesso, e a te stesso devi voler bene e non farti del male.

Imparerai a caro prezzo ad accettare i silenzi altrui, le assenze improvvise, inaspettate e non volute. E sarà forse la cosa più difficile, ma quando riuscirai ad accettare che nulla è scontato, inizierai a vedere tutto in maniera diversa. Con rispetto verso l’altro, ma anche verso te. Con forza se la sentirai. Con pazienza finchè ne avrai. Anche con una silenziosa speranza che magari dentro di te coltiverai per tempo. Con tutto ciò che sentirai di avere dentro, finchè lo sentirai.

Sentirai che se le tue forze verranno meno potrai concederti il diritto di rimanere fermo: uno, due, dieci, trenta e più giorni, fino a quando non sarai nel pieno della tua lucidità, delle tue forze, della tua volontà. Imparerai a riconoscere nella solitudine una grande compagnia: quella di te stesso, ma capirai anche che sei niente senza qualcuno che stia al tuo fianco, pronto a tirarti su quando vorresti solo lasciarti andare giù. Avrai rimorsi per i tuoi errori, proverai a cercare giustificazioni, ma arriverà un momento in cui capirai: che sei umano, puoi sbagliare anche tu, che la forza può essere sopraffatta dalla debolezza e che la debolezza, in fondo, è una forma di amore. Contorto, asfissiante, mortificante. Ma è un tentativo di amore. Sbagliato forse, ma lo sbaglio in fin dei conti è il miglior modo che avrai per imparare e crescere.

Raccoglierai le tue forze, i tuoi silenzi e i tuoi dolori. Li farai tuoi, li vivrai, li asseconderai. Li guarderai tutti, prima o poi, e capirai a chi affidarti. Al dolore se ancora senti di doverlo vivere. Al silenzio se ancora pensi che sia necessario. A tutta la grande forza che hai dentro quanto ti sentirai pronto per affrontare tutto.

Nessuno nasce pronto. Nessuno nasce imparato. Nessuno è esonerato da questi momenti.

Ma tutti, nessuno escluso, possiamo avere la capacità di superarli.

beba2e07da9091573f8506f56c7fc014

Alla forza che è dentro ognuno di noi. Al coraggio che dobbiamo tirare fuori. Al rispetto per se stessi e per gli altri.
A tutto ciò che di buono e costruttivo si può fare per amore: di se stessi, di un altro, della vita.

Per te.

Stay tuned.

 

By | 2017-06-14T10:40:46+00:00 giugno 14th, 2017|Diary|4 Comments

4 Comments

  1. francesca giugno 14, 2017 at 9:06 pm - Reply

    Grande Luisa…concordo…la cosa importante e’ superare questi momenti…la forza c’e!..buona serata e complimenti. Un abbraccio grande grande

  2. Luna giugno 20, 2017 at 10:26 am - Reply

    Io che invece pretendo di avere sempre tutto sotto controllo ci casco ogni volta e do di matto. Dovrei averti sempre al mio fianco pronta a darmi il consiglio giusto e a farmi contare fino a 10. Ecco. 😉
    Bacione bellezza e buona giornata! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

  3. Francesca giugno 23, 2017 at 6:59 pm - Reply

    sei grande!hai ragione!

  4. Eni Abeni giugno 23, 2017 at 8:02 pm - Reply

    I tuoi post sono sempre, in qualche modo ,motivatori. E come sempre è un piacere leggerli e condividerli Un bacio e buon weekend,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Mustard dress from Yoins

Leave A Comment