4 libri da leggere in autunno

Oggi inizia ufficialmente l’autunno.

Ed io non potrei essere più contenta in questo momento. Io che ho sempre amato l’estate e la primavera, mi ritrovo da qualche stagione a questa parte a bramare l’arrivo dell’autunno e con lui tutto ciò che ne consegue: coperte calde, tisane, ricette di stagione, libri per coccolarsi un pò.

Già, i libri.

Riparo nelle notti insonni e fedeli compagni nei giorni solitari, i libri (di qualsiasi genere) sono degli alleati insostituibili per la vita, ma forse per l’autunno un pò di più. Ecco perchè, in un raptus di pulizia, mi sono trovata davanti qualche libro che ho pensato possa far parte di questo nuovo autunno.

Non si tratta di romanzi nè saggi, nessuna particolare storia: sono libri/manuali/ricettari che coccolano l’anima, fanno riflettere un po’, accompagnano le nostre giornate, stimolano ed ispirano.

Ecco quindi i miei 4 libri per l’autunno!

Quello Che Piace a Irene 

Irene (Berni) è la proprietaria del Valdirose e ha scritto due libri. Io ho comprato (e letto) appunto “Quello che piace a Irene”, una raccolta di storie e ricette divise per stagioni, che coprono i tre pasti principali per la giornata: colazione, pranzo e cena. Foto bellissime e ricette interessanti. Per un coccola che faccia sognare gli occhi e lo stomaco.

Le Lezioni di Madame Chic 

Lauren Jennifer Scott è la scrittrice di questo libro guida allo stile francese/parigino. Il libro racconta, a mo di manuale, l’esperienza parigina della scrittrice (all’epoca studentessa californiana) e suggerisce regole per il buon gusto ed il buon vivere sotto ogni aspetto (fisico, estetico e personale). Ho letto in passato questo libro e mi è stato di ispirazione in un momento di cambiamento. Ammetto che in queste serate spesso lo sfoglio prima di mettermi a dormire per ritrovare qualche stimolo per fare qualcosa di meglio e buono per me.

Hygge. Il metodo danese dei piaceri quotidiani

So che questo libro ha spopolato esattamente un anno fa, ma per me le mode, finchè sono tali, sono qualcosa da cui tenermi lontana (è più una cosa inconscia che altro). Però un giorno in stazione, spinta dalla curiosità, ho deciso di comprarlo, ho iniziato a leggerlo e li mi sono fermata. Non so dirvi per quale motivo questo libro mi ha ispirato un senso autunnale dentro, ecco perchè lo leggerò adesso. E chissà che non trovi sorprese nei piaceri quotidiani.

La prima sorsata di birra e altri piccoli piaceri della vita

E a proposito dei piaceri quotidiani: questo è uno di quei libri che lega racconti ai piccoli e semplici piaceri della vita. Cose di tutti i giorni che, a ben pensarci, placano l’animo, rasserenano il cuore, fanno sorridere gli occhi e ci regalano momenti di pace. E siamo sinceri: chi di noi non ha bisogno di tutto questo?

Forse si capisce che, più di ogni altra cosa, a questo autunno chiedo momenti tranquilli e sereni, conditi da semplice felicità e felicità semplice?

Stay tuned!

Credits: Luisa Cuomo – Pinterest 
By | 2017-09-22T09:40:00+00:00 settembre 22nd, 2017|Inspiration|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.